Le novità di Entity Framework 4.0

di , in LINQ,

Con l'uscita della versione 4.0 del .NET Framework è arrivata anche una nuova versione di Entity Framework. Questa versione presenta nuove funzionalità molto interessanti che in gran parte coprono le mancanze della prima versione inclusa nel Service Pack 1 del .NET Framework 3.5.

Queste novità sono:

  • Miglioramenti al designer
  • Supporto a POCO
  • Semplificazione nella gestione delle relazioni tra classi
  • Miglioramenti a LINQ to Entities
  • Miglior supporto alle stored procedure

Queste sono le novità più importanti di Entity Framework 4.0 e sono quelle che verranno trattate nel corso dell'articolo. Ce ne sono altre di importanza minore che verranno elencate nella parte finale.

Miglioramenti al designer

Il designer di Entity Framework è stato notevolmente migliorato. Anche se le caratteristiche introdotte non sono moltissime, queste semplificano notevolmente la modellazione e permettono una totale estensione del designer permettendoci così di personalizzarne il comportamento tramite plugin. Vediamole in dettaglio.

Model-First

In Entity Framework 1.0 l'unico modo di utilizzare il designer è selezionare un database e far generare al wizard classi speculari alle tabelle. Questo modello di sviluppo è definito Database-First in quanto assume che si parta dal database per la scrittura dell'applicazione.

Questa modalità non è sempre vista di buon occhio in quanto spesso si preferisce partire dalla definizione delle classi per poi passare alla definizione del database per la loro persistenza. Questo modello di sviluppo è definito Model-First in quanto è il modello ad essere creato per primo.

Il designer è stato migliorato per venire incontro a questa modalità. Quello che dobbiamo fare è semplicemente creare un nuovo modello, nella prima pagina del wizard selezionare la voce Empty Model ed infine cliccare sul tasto Finish.

Tipi e proprietà complesse

La feature sicuramente più attesa per quanto riguarda il designer è il supporto a tipi e proprietà complesse. In Entity Framework 1.0 una entity con una proprietà complessa impedisce al designer di visualizzare l'intero modello. Con Entity Framework 4.0 possiamo finalmente creare un'entity con proprietà complesse direttamente nel designer.

Per creare una proprietà complessa, il primo passo è creare il tipo complesso. Per fare questo dobbiamo aprire la finestra Model Browser, cliccare col tasto destro sul nodo Complex Types (nella parte concettuale dell'albero) e selezionare la voce Create Complex Type. Una volta inserito il nome del tipo complesso (AddressInfo) cliccando col tasto destro su di esso possiamo aggiungere tutte le proprietà necessarie.

Una volta aggiunte tutte le proprietà al tipo complesso, possiamo creare una proprietà che punta a questo tipo. Supponendo di aver già caricato lo schema Northwind, possiamo cancellare le proprietà relative all'indirizzo nell'entity Order, cliccare col tasto destro sull'entity stessa e selezionare la voce Add -> Complex Property.

A questo punto inseriamo il nome ShipAddress e andiamo nella finestra delle proprietà impostando il tipo su AddressInfo. Infine nella finestra di mapping possiamo mappare le colonne della tabella sulle singole proprietà di quella complessa.

3 pagine in totale: 1 2 3
Contenuti dell'articolo

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Le novità di Entity Framework 4.0 1010 4
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti