Specificare a run time la stringa di connessione del DbContext di Entity Framework

di , in LINQ, Entity Framework,

Per convenzione, la classe DbContext legge la stringa di connessione dalla sezione ConnectionStrings del file di configurazione laddove la chiave della sezione corrisponda al nome della classe che eredita da DbContext. Ad esempio, se la classe che eredita da DbContext si chiama MyContext, automaticamente viene cercata nella sezione ConnectionString la stringa di connessione con chiave MyContext così come mostrato in questo esempio.

<connectionStrings>
  <add key="MyContext" value="...">
</connectionStrings>

Sebbene questo meccanismo sia comodo nella maggior parte dei casi, ci sono dei casi in cui abbiamo la necessità di recuperare la stringa di connessione a run time. In questi casi, dobbiamo creare un nuovo costruttore nella classe MyContext. Questo costruttore accetta in input la stringa di connessione e a sua volta chiama il costruttore base passando la stringa. Nel nostro codice non dobbiamo fare altro che recuperare la stringa di connessione (dal file di configurazione, da un servizio o altro ancora) e passarla al nuovo costruttore.

public class MyContext : DbContext
{
  public MyContext(string connectionString) : base(connectionString)
  {
    
  }
}
...

var connectionString = GetConnectionString();
var myContext = new DbContext(connectionString);

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Specificare a run time la stringa di connessione del DbContext di Entity Framework (#301)
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi