Creare un interceptor in Entity Framework Core 3

di , in LINQ, Entity Framework,

Una delle mancanze di Entity Framework Core, fino alla versione 2.2, rispetto a Entity Framework 6 è l'impossibilità di intercettare l'esecuzione di comandi SQL: interception. Con Entity Framework 3 è stata aggiunta questa funzionalità che ci permette quindi di eseguire operazioni subito prima e subito dopo l'esecuzione di un comando SQL.

Questa funzionalità torna molto utile quando dobbiamo personalizzare la stringa di connessione (come vedremo in un prossimo script), quando dobbiamo misurare i tempi di esecuzione di un comando o anche quando vogliamo bypassare l'esecuzione di una query o modificarne il testo.

Per creare un interceptor che agisca prima e dopo l'esecuzione di un comando SQL, dobbiamo creare una classe che eredita da DbCommandInterceptor ed eseguire l'override di uno dei metodi di lettura come ReaderExecuting, ReaderExecuted, NonQueryExecuting, NonQueryExecuted, CommandCreated solo per nominarne alcuni.

Prendiamo come esempio il metodo ReaderExecuting.

public class MyCommandInterceptor : DbCommandInterceptor
{
  public override InterceptionResult ReaderExecuting(
    DbCommand command, 
    CommandEventData eventData, 
    InterceptionResult result)
  {
    Console.WriteLine("ExecutingQuery: command.CommandText")
    return result;
  }
}

In questo caso stiamo semplicemente loggando una chiamata al database scrivendo a console il codice SQL, ma possiamo eseguire qualunque operazione di cui abbiamo bisogno.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Creare un interceptor in Entity Framework Core 3 (#519) 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi